Torna al Blog

Approvato il disegno di legge sul Made in Italy

Il Senato ha approvato oggi in via definitiva il disegno di legge sul Made in Italy, che prevede interventi di valorizzazione, promozione e tutela, tra i quali l'istituzione di un Fondo sovrano, del liceo del 'Made in Italy' e di una specifica Giornata nazionale che si terrà il 15 aprile.

“Finalmente l’Italia ha una legge che tutela e promuove l’eccellenza del Made in Italy" ha commentato il ministro Adolfo Urso"Quello votato oggi è un provvedimento storico, che segna una svolta nella politica industriale del Paese, intervenendo a 360 gradi per stimolare e proteggere la crescita delle filiere strategiche nazionali, contrastare la contraffazione e formare nuove competenze in vista delle sfide globali che abbiamo davanti. A tal fine, sin da gennaio prossimo i giovani potranno iscriversi al nuovo liceo del Made in Italy, che partirà con l'anno scolastico 2024/2025, creato per tramandare quelle abilità che danno lustro al nostro marchio nel mondo. Tra le misure fondamentali, anche la creazione del "Fondo Sovrano", per attrarre investitori dall’estero per la crescita e lo sviluppo delle filiere strategiche italiane".

 

Quali misure importanti prevede il Disegno di Legge:

- Istituzione di un Fondo Nazionale del Made in Italy, partecipato dal MEF, con la mission di investire nelle filiere dei settori strategici; stanziamento previsto: 700mln€ per il 2023 e 300mln€ per il 2024

- Imprenditoria femminile: potenziamento degli strumenti di incentivazione dell'autoimprenditorialità; è prevista, nell'ambito della misura "Nuove imprese a tasso zero" la costituzione di un'apposita riserva in favore delle imprese a prevalente partecipazione femminile, con rifinanziamento di +15mln€

- Incentivazione delle proprietà industriale, riavviando il Voucher 3i

- Istituito un fondo per la promozione nel campo della vivaistica forestale, imprese boschive e industria della prima lavorazione del legno, con dotazione 25mln€ per il 2024

- prevista l'istituzione della prima classe del Liceo del Made in Italy per l'anno scolastico 2024-2025

- Istituzione del "Fondo speciale per la transizione verde e digitale nella moda", per sostenere il settore tessile, della moda e degli accessori, con riguardo alla promozione e potenziamento degli investimenti funzionali ad assicurare una transizione ecologica e digitale; stanziamento: 5mln€ per l'anno 2023 e 10mln€ per il 2024

(Fonte MIMIT)

Contattaci per una pre-analisi gratuita e senza impegno

Valuteremo insieme le tue necessità e ti proporremo un piano d’azione per reperire i capitali di cui hai bisogno.

Come identificheresti la tua attività? Scegli una delle tipologie indicate qui di seguito:
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità e consigli finanziari utili alla tua attività.