Torna al Blog

Bando SI4.0 2021: nuovi supporti all’innovazione

Nuova misura che propone alle MPMI lombarde l’opportunità di sviluppare soluzioni digitali e tecnologie 4.0

 

Regione Lombardia ha pubblicato i criteri attuativi del “Bando SI4.0 2021“, misura da 1.771. 000 € che offre contributi per la realizzazione di progetti per la sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti e servizi innovativi impresa 4.0.

La misura intende favorire la ripresa il rilancio dell’economia lombarda offrendo alle MPMI lombarde l’opportunità di sviluppare soluzioni digitali e tecnologie 4.0, finalizzate a:

  • promuovere lo sviluppo di soluzioni, prodotti e/o servizi innovativi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Impresa 4.0
  • sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie 4.0, in una logica di condivisione delle tecnologie e attraverso la realizzazione di progetti in grado di mettere in luce i vantaggi ottenibili attraverso il nuovo paradigma tecnologico e produttivo
  • stimolare, quale scopo a lungo termine, la domanda di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche e/o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0 in particolar modo a favore delle filiere produttive
  • incentivare modelli di sviluppo produttivo green driven orientati alla qualità e alla sostenibilità tramite prodotti/servizi con minori impatti ambientali e sociali
  • favorire lo sviluppo di soluzioni digitali in risposta alla sicurezza sui luoghi di lavoro

Al bando SI4.0 sono ammessi progetti di sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi in ottica Impresa 4.0, prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato. Viene posta particolare attenzione ai progetti finalizzati a fornire una risposta ai problemi legati alla sicurezza sui luoghi di lavoro, attraverso la proposta di servizi o lo sviluppo di dispositivi e/o prodotti.

I progetti dovranno prevedere un investimento minimo pari ad almeno 40.000 € e dovranno riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 riportati nell’Elenco 1, con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie ricomprese nell’Elenco 1 o 2, consultabile qui.

Il bando SI 4.0 concede un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese considerate ammissibili, fino ad un importo massimo pari a 50.000 €.

Per la presentazione delle domande si attende il bando attuativo la cui pubblicazione è prevista per la metà di settembre con conseguente apertura della finestra telematica che rimarrà attiva sino alla fine di ottobre.

Contattaci per una pre-analisi gratuita e senza impegno

Valuteremo insieme le tue necessità e ti proporremo un piano d’azione per reperire i capitali di cui hai bisogno.

Come identificheresti la tua attività? Scegli una delle tipologie indicate qui di seguito:

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità e consigli finanziari utili alla tua attività.